🤳 Social senza filtri

Ora posso anche ritirarmi a vita privata: Giorgio Taverniti ha suggerito la mia newsletter durante la sua diretta Twitch/Youtube dedicata alle sue fonti d’informazione preferite. Un onore essere menzionato da un monumento del digital italiano, l’ho già ringraziato personalmente e lo farò anche qui. Grazie Giò!

Ma ora torniamo a noi. O meglio, a lui: Khabane Lame

Meglio conosciuto come @khaby.lame, Khabane è riuscito in pochissimo tempo a diventare il quarto personaggio più seguito al mondo su TikTok, dietro le celeberrime Bella Poarch, Addison Rae e Charli D’Amelio. Il 21enne italo-senegalese, dal lavoro in fabbrica a Chivasso perso a causa del Covid, ai video su TikTok, dove ha guadagnato la fama globale grazie ai suoi simpaticissimi contenuti, ha raggiunto i 62 milioni di follower e quasi 800 milioni di like (and counting…). A questi ritmi potrebbe presto superare Bella Poarch come terzo creatore di TikTok e addirittura la superstar Charli D’Amelio, diventando così il numero uno entro fine mese. Ma perché così tante persone amano Khaby? Cosa c’è dietro questa crescita senza freni?

Come afferma il diretto interessato, le sue reazioni sono semplici, dirette e parlano un linguaggio universale. L’ascesa impetuosa di Lame come creator è degna di nota perché il suo lavoro manca del raffinato valore di produzione associato alle più famose star di TikTok di oggi, molte delle quali ora strizzano anche l’occhio ad Hollywood. Non ha avuto successo entrando in una clubhouse con altri ragazzi e non ha fatto affidamento su crescite artificiali come l’acquisto di follower o visualizzazioni fake. La sua ascesa è stata del tutto organica e senza filtri. Il vero segreto del suo successo è la sua esasperata qualità di uomo qualunque. Il suo contenuto sminuisce o prende in giro le tendenze patinate ed ultra elaborate che si possono trovare sul social made in China, sia che si tratti di lifehacks, dimostrazioni di forza, curiose abilità o qualsiasi altro tipo di video virale.

Come tutti i fenomeni nati sul web, Khaby Lame è un modello che si ripete, spiega Riccardo Pirrone, CEO di KiRweb — Lame ha una modalità espressiva nei contenuti che si replica costante nel tempo: fa sempre lo stesso gesto applicato a vari avvenimenti, quindi fa abituare le persone in modo sempre più preponderante”. “Poi sulla viralità non c’è una vera e propria tecnica. Infatti qualcuno dei suoi video è finito nell’account di qualche influencer famoso e da lì ha preso il via una escalation. Si tratta, insomma, di una serie fortunata di casi, lui è infatti super inesperto come gestore del suo account”.

Quindi è uno stile senza filtri. Ed è questa la sua forza. Così come lo è anche quella degli streamer presenti su Twitch, del quale avevo parlato qualche settimana fa, dove anche chi decide di farsi streammare per ore in bikini mentre fa il bagno in una piscina gonfiabile può avere successo.

E l’ultima tendenza anti-social arriva con Poparazzi, una nuova app fotografica lanciata la scorsa settimana e già stabilmente nelle prime posizioni dell’App Store. Con il motto Anti Selfie Selfie Club, l’app consente ai suoi utenti di scattare esclusivamente foto di altri amici o conoscenti, disabilitando completamente la fotocamera frontale.

E proprio come l’altra app social alternativa Dispo, Poparazzi si contraddistingue per riprendere il momento, senza particolari preparativi o messe in scena: non ci sono conteggi dei follower, didascalie spiritose o filtri complicati. Anzi, filtri non ce ne sono proprio. Tutto è naturale, struccato, a volte sciatto, ma reale. Meno influencer e più persone normali, tornando così al concetto originario di quel che dovrebbe essere davvero un social network. Sarà questa la tendenza del futuro?

📰 News

  • Facebook ha annunciato la sospensione dell’account di Donald Trump per un periodo di due anni. Verrà ripristinato solo se le condizioni lo permetteranno. Questa decisione gli impedirà di esprimersi sul sito di Zuckerberg durante le elezioni di Midterm, ma forse non per le prossime elezioni presidenziali (2024) perché il suo account potrebbe poi essere ripristinato a determinate condizioni (non ancora specificate).
  • Twitter vuole più che raddoppiare le sue entrate da 3,7 miliardi nel 2020 a 7,5 miliardi di dollari entro il 2023 e Twitter Blue sembra essere un’iniziativa chiave per raggiungere questo scopo. La società ne ha condiviso i principi in un recente post sul suo blog.
  • Etsy acquista la startup italo-inglese Depop, incubata in H-Farm, una delle principali rivali nel settore second hand, per circa 1,6 miliardi di dollari. Una mossa destinata ad attirare soprattutto la Generazione Z: oltre il 90% dei 30 milioni di utenti di Depop ha infatti meno di 26 anni.
  • La crescita del produttore di occhiali Warby Parker: da sempre ha puntato soprattutto su ecommerce e DTC, prevede ora di aprire 35 negozi fisici quest’anno.
  • Dopo gli advertisers, Apple ha fatto un bel regalo anche ai proprietari di newsletter. Con l’aggiornamento iOS15 infatti sarà sempre più difficile analizzare le metriche relative all’apertura delle email (Open Rate) o alla localizzazione…

💡 Learn

  • …ma non tutto è perduto. Nathan Barry di ConvertKit dice la sua e propone soluzioni alternative, come anche questo interessante deep dive. Spoiler: non più open rate ma click rate come dato fondamentale per valutare la salute della propria mailing list.
  • Un elenco di aziende che hanno raggiunto risultati fenomenali con piccoli team.
  • Tra emissioni, consumi, rifiuti e impronte ambientali, la rivoluzione informatica è sempre meno ecologica ed il mondo digitale sempre meno sostenibile.
  • Come creare un contenuto virale: si, alcune regole sono valide sempre.
  • Scrolling Infinito: come creare contenuti per vincere la guerra dell’attenzione. Il libro (consultabile online) di Andrea Girolami, pensato per chi crea contenuti sul web di ogni genere: testuali, video o grafici.

📈 Trends & Stats

  • Rapporto FinTech Mondiale 2021 di Capgemini. Come le aziende Fin Tech hanno creato interessanti opzioni alternative alle banche.
  • Una panoramica sulla Shopify Mafia, ossia il gruppo di grandi investitori che hanno in comune l’aver lavorato per l’azienda canadese.
  • Le tendenze digital da attenzionare non arrivano più solo dagli States. L’Economia dell’Audio (o Ear Economy) è un fenomeno in continua crescita anche in Cina. In questa overview vengono analizzati i player principali e le statistiche di un mercato in fermento.
  • Il Digital 2021 Global Overview Report su digital, social media, mobile ed ecommerce creato da WeAreSocial.

⚒️ Tools

Blush

Con Blush puoi creare e personalizzare facilmente splendide illustrazioni realizzate da artisti di tutto il mondo.

Scopri ↗︎

Splitbee

Se vuoi tenere traccia del traffico, del comportamento degli utenti ed ottimizzare il tuo business online in modo semplice e con un’interfaccia grafica piacevole, questo tool fa per te.

Scopri ↗︎

Rows

Ennesimo foglio di calcolo on steorids, come dicono oltreoceano. Una versione di Excel potenziata, con numerose integrazioni con app di terze parti ed interessanti strumenti di condivisione.

Scopri ↗︎

Leave a Reply