LetMeTellIt #13 – Quale sarà il futuro del retail (post Covid-19)?

Image for post

Questa è la newsletter per imprenditori e professionisti, nella tua inbox ogni Venerdì mattina alle 08:00. Solo 5 minuti di lettura. Se ti va, condividila con i tuoi amici e colleghi:

Facebook | Twitter | Linkedin | Email


Image for post

Oggi consiglio la newsletter Technicismi di Riccardo Bassetto che ti aggiorna, in modo semplice e veloce, sugli ultimi trend e le novità legate alla tecnologia e all’innovazione. Iscriviti qui ↗︎

Hai una newsletter, un prodotto o un servizio che vuoi promuovere con i lettori di LetMeTellIt? Rispondi a questa email o scrivimi su Instagram.

Ti ricordo che se ti piacciono le newsletter italiane indipendenti, puoi andare su NewsletterItaliane.com e scoprire quelle più interessanti, suddivise per argomento.


Image for post

Se quest’anno hai passato le vacanze estive in una rinomata località balneare, è molto probabile che ti sia imbattuto in una piccola boutique, molto colorata e che vende costumi da bagno e accessori.

Il negozio in questione è di MC2 Saint Barth. Al di là delle qualità dei loro prodotti, quel che mi ha colpito di più è la presenza di questo brand in tutte le più “pettinate” località di villeggiatura italiane e non solo (sono andato a spulciare il loro sito e ne ho visto dove sono ubicati gli altri store).

Porto Cervo, Forte dei Marmi, Taormina e poi Miami, Ibizia, Mykonos, Formentera, eccetera.

Dal punto di vista del marketing non ci potrebbe essere nulla di meglio: associare un brand che vende beachwear ad un luogo di mare “cool” e instagrammabile ed ecco che il link funziona alla perfezione.

Certo, un costume si può acquistare anche online, ma certe sensazioni da dietro lo schermo di un computer o uno smartphone vengono meno.

L’ecommerce, mai come ora, sta vivendo un momento di crescita irrefrenabile (anche in Italia), ma ci sono alcune cose che ancora non può — e non deve — sostituire.

Testare una crema o un profumo, toccare un vestito, suonare uno strumento musicale, assaggiare un buon salume gourmet. Il negozio fisico sarà ancora importante.

Con una pandemia globale in atto però, alcune dinamiche stanno mutando e alcune addirittura cesseranno di esistere.

I lockdown imposti dai vari governi nazionali, il timore di spazi affollati e del contatto con altri clienti, la ritrosia a viaggiare o utilizzare i mezzi pubblici stanno cambiando un intero settore.

La grande sfida del retail sarà quindi quella di sapersi reinventare, abbracciare la tecnologia e trasformare le minacce in opportunità.

Per esempio, alcuni retailer stanno testando le visite in store solo su appuntamento, altri puntano sulla realtà aumentata o sulle consegne con droni mentre altri spingono per il ritiro in negozio o in appositi locker dopo l’acquisto online.

Ci sono poi nuovi modi di rendere il check-out sempre più smart come i negozi cashier-less — vedi Amazon Go — e startup che sfruttano l’intelligenza artificiale per automatizzare il processo di pagamento senza cassa come l’italo-americana Standard AI.

Questo report di McKinsey & Co. evidenzia quanto il coronavirus stia accelerando il cambiamento delle abitudini dei consumatori, sopratutto grazie al supporto delle innovazioni tecnologiche.

La pandemia ha inoltre instillato in molti consumatori un maggior interesse a sostenere le imprese locali. Molti acquirenti continueranno a supportare, anche dopo Covid-19, i loro bar, ristoranti, birrerie e boutique preferiti, affinché non falliscano.

E secondo te, quale sarà il futuro del retail dopo il Coronavirus?

Image for post
  • Facebook rimuoverà il limite del 20% di testo dalle grafiche delle sponsorizzate. [SocialMediaToday]
  • Come Instagram si sta trasformando nel Wiki-How della Gen Z [TheAtlantic]
  • Nel 2021 arriveranno 217 nuovi emoji, con un’attenzione particolare a quelli più inclusivi [IlPost]
  • La nascita dei “blands”, ovvero le startup che sembrano tutte uguali [Bloomberg]
  • La telenovela TikTok continua con Trump che rimanda il ban di una settimana [SearchEngineJournal]
  • Facebook introduce Facebook Business Suite, un nuovo portale per gestire al meglio tutti tuoi canali social [Facebook]
  • Dilemma: è meglio gestire il marketing in-house o tramite un’agenzia? [Trapica]
Image for post

Traction — Justin Mares e Gabriel Weinberg

Un archivio di idee, interviste, casi studio e decine di consigli pratici per attirare clienti per il tuo business. Utilizzando quanti più canali possibili, online e offline.

Acquista su Amazon ↗︎

Image for post
Image for post

Twitter sembra stia testando i profili suggeriti ad immagine e somiglianza di Instagram. Arriveremo al punto che tutti i social saranno uguali?

Image for post
Image for post
  • 33 cose che ho rubato da persone più intelligenti di me [Ryan Holiday]
  • Una nuova guida di Pinterest su come usare la positività nelle proprie campagne social [SocialMediaToday]
  • Come migliorare l’autorevolezza del tuo sito [Ahrefs]
  • Social media per la SEO: 7 modi in cui i Social media possono migliorare i tuoi risultati SEO [Semrush]
  • L’evoluzione e la storia dell’ecommerce dagli anni ’90 in poi [Plytix]
  • Guida/Infografica completa su quali sono gli orari migliori per postare contenuti sui social network [Zenesys]
  • Una guida completa al targeting su Linkedin [LinkedinBlog]
  • Un report di Snapchat su come costruire un brand adatto per la Gen Z [Snapchat]
Image for post
Image for post

Spott

Strumento che ti permette di aumentare l’engagement dei tuoi visitatori creando in modo semplice contenuti interattivi.

Al momento in offerta Lifetime a 59$ anziché 1300$.

Scopri ↗︎

Image for post

Bannerbear

Un tool che genera in modo autonomo grafiche per i social, banner per ecommerce e molto altro — (attenzione: nerd alert)

Scopri ↗︎

Image for post

Landbot

Con questo tool puoi creare dei chatbot da inserire direttamente sul tuo sito oppure dei chatbot collegati al tuo profilo business di Whatsapp.

Scopri ↗︎

Image for post

Telepult

Strumento con il quale puoi gestire, a 360°, un gruppo Telegram.

Scopri ↗︎

Image for post

Non bisogna valutare il lavoro fatto in base alle ore spese ma ai risultati ottenuti.

Dalla pagina Instagram di LetMeTellIt.

Image for post
Image for post

Una playlist selezionata con cura e adatta per lavorare, scrivere, creare. Aggiornata ogni settimana con nuovi brani.

Image for post

Hai ricevuto questa email da qualche tuo amico o collega ma non sei iscritto?

Fallo da qui.

Vuoi pubblicizzare un prodotto o servizio su questa newsletter?

Scrivimi a ciao@letmetell.it o su Instagram e risponderò il prima possibile.

A presto,

Antonio

Leave a Reply

Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124